Michele – Rispondete alle Mie Domande

Cari! SONO L’ARCANGELO MICHELE!

No, non siate sorpresi. Ci stiamo prendendo una breve pausa tra un turno e l’altro. Il viaggio continuerà come previsto. La prossima settimana inizieremo il secondo turno.

Oggi voglio solo lasciarvi alcuni punti su cui riflettere e analizzare.

Di che cosa avete paura? Temete ciò che accadrà al pianeta, ai vostri fratelli e sorelle o a voi stessi?

Come guardate questo processo? Con totale fiducia, con dubbi, un po’ di tutti.

Cosa pensate di questo processo? C’è giustizia in esso? C’è ingiustizia? C’è un’altra sensazione, ma che al momento è positiva per voi?

Com’è il vostro comportamento? Credete nella Luce? Vi fidate completamente, siete ancora un po’ insicuri, dubbiosi, o pensate che sia tutto frutto della vostra immaginazione, che non succederà nulla?

Come vi comportate con i vostri fratelli e sorelle? Con occhi di Amore o con occhi di giudizio? Con occhi di unità o di separazione?

Come vedete ogni fratello e sorella, indipendentemente da chi sia? Fate distinzioni, segregazioni, discriminazioni?

Come vi prendete cura di voi stessi? Con molto Amore, con gioia, con interesse per ciò che sta per accadere, o semplicemente ve la prendete comoda perché pensate che sia tutto senza senso?

Rendetevi conto, fratelli e sorelle, che a ogni domanda come questa dovete fermarvi e lasciare che sia il vostro cuore a rispondere. Perché l’ego prenderà il comando e risponderà a ogni domanda con ciò che vogliamo sentire. Ma non è quello che ci aspettiamo.

Ci aspettiamo che tutti aprano il loro cuore; che tutti entrino nel loro cuore e lo lascino rispondere. Anche se la risposta non è quella che vorremmo sentire. Sarà un momento di autoriflessione. Sarà un momento di analisi di ciò che state effettivamente emanando.

E ancora una volta chiedo: ogni domanda deve avere una risposta individuale. Non voglio commenti da parte di altri. Sono domande rivolte a ciascuno di voi, non al gruppo, non al Tutto. Quindi, ognuno di voi abbia le proprie risposte. A chi posso rispondere? A nessuno. Le risposte saranno per voi stessi.

Siate sinceri. Per quanto vi rendiate conto di dover ancora migliorare, siate veri. Ed è a questo punto che ognuno può ancora scegliere di cambiare, scegliere la strada giusta, scegliere di camminare verso la Luce. Non abbiate paura di nulla. Guardate dentro di voi. Guardate le vostre ombre. Perché sono ancora lì.

Molti, in questo momento, pensano di essere puliti e pronti. E io vi dico che sono quelli che hanno ancora più ombre. Perché nessuno è pulito, nessuno è pronto. Alcuni sono più avanzati, ma la grande maggioranza è molto indietro. Perché si lasciano guidare dall’ego. L’ego continua a comandare. L’ego continua a dire: “No, questa è tutta spazzatura. Continua per la tua strada”.

Sto solo dicendo a ciascuno di voi: i momenti di scelta si stanno avvicinando. E a seconda delle scelte di ogni momento, vi condurranno o meno sulla strada giusta. Non c’è più tempo per ascoltare l’ego. Non c’è più tempo per lasciare all’ego il controllo.

Siate sinceri. Rispondete a ogni domanda con il cuore. Siate sinceri. E ricordate: Nessuno guarda le vostre risposte. Nessuno valuterà le vostre risposte. Le risposte dovranno essere esaminate e analizzate da voi stessi. In modo da capire cosa c’è ancora da fare. Che cosa bisogna ancora fare. 

Guardatevi con Amore e verità. Ricordate: nessuno è pronto. Nessuno è pronto al 100%. Non paragonatevi a nessun altro. È il vostro viaggio. È il viaggio di ciascuno. L’altra persona non ha nulla a che fare con questo. Puoi guardare quell’altra persona e pensare che sia all’apice dell’ascensione, ma nel suo cuore è dall’altra parte, vicino all’ombra. Lui lo maschera bene. Ti fa credere di essere Luce. Ma nel profondo è impantanato nell’ombra.

Quindi non vedere l’altro, non guardare l’altro. Devi guardare te stesso. Il viaggio è solo ed esclusivamente vostro. Guardate e rispondete a ciascuna delle domande. Se volete, scrivetele. Potete ripetere il test tra qualche tempo e vedere se le vostre risposte sono cambiate o meno. Sarà bello vedere la vostra evoluzione.

Quindi, spero che tutti facciano questo esercizio, e senza commenti. È un esercizio individuale. Non dovete commentare, non dovete chiedere, non dovete dire nulla. Siate semplicemente voi stessi. E nient’altro.

Traduzione Wanderson De Oliveira Souza

Posts recentes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Minha Experiência

Carrello