Arcangelo Michele dal Vivo

Cari! IO SONO L’ARCANGELO MICHELE!

È con grande piacere che sono qui oggi! Tanta gioia! Vedo anche molti con il cuore che salta di gioia! È fantastico! È molto buono! Non dimenticate: vedo ognuno di voi che è qui ora! Non pensate: “ah! Io non sono nessuno! Passo inosservato!”. Allora vi assicuro che no! Vi vedo tutti, tutti voi che siete qui in questo momento siete guardati da me! Da me e da tutto il gruppo che mi è sempre vicino! Non sono mai solo! Abbiamo sempre un gruppo di Esseri di Luce che amplificano tutta l’energia che viene trasmessa in un momento come questo! Quindi, ci sono Sananda, Maria, Ashtar, i Sette Maestri Ascesi e innumerevoli altri Esseri che ancora non conoscete! Tutti riuniti in un unico pensiero! Riuniti in un unico cuore per trasmettere a tutti voi questa energia all’inizio di questo nuovo ciclo! Sì, possiamo dire (come qualcuno ha detto, ora) che abbiamo iniziato con tutta la corda!

Credo quindi che valga la pena di tornare un po’ sull’argomento, anche oggi! No! Non siamo impazziti, né ci dispiace per quello che abbiamo fatto e stiamo cambiando tutto! Non è così! Chi è stato qui, fin dall’inizio, quante cose ha fatto? Quanti momenti sono stati portati a voi? Quante passeggiate? Quante procedure? Quante cose! Ognuno a suo tempo! Ognuno nel momento del pianeta! Oggi il pianeta è in un altro momento! Il pianeta è all’apice della Luce del Sole di Alcyon! Il pianeta ha raggiunto il punto più vicino al Sole centrale. Quindi, molte cose non hanno più alcun significato, molte cose non hanno più… Non direi che non hanno più alcun effetto! Non sarebbe corretto dire questo! Ma molte cose non vanno più bene in questo momento! E una delle cose importanti che vogliamo portarvi in questo periodo è guardare a voi stessi. Ognuno di voi dovrebbe iniziare a guardarsi con amore, senza giudizi, senza critiche! Cercando di guardare con attenzione, con amore (lo ripeterò spesso!) a ciò che deve essere cambiato! Non c’è più nulla di cui preoccuparsi in relazione all’ambiente circostante! I dintorni sono là fuori! Il mondo sta finendo, là fuori! E chi conta? Tu sei importante! Come siete in relazione al mondo? Preoccupati? Inserita al suo interno? Paura? Quindi, se avete paura, se siete preoccupati, se siete coinvolti nel mondo esterno, siete risucchiati da questa energia! Smetti di emanare luce! Quindi, se continuate a guardarvi, a guardarvi dentro, a fare un’autoanalisi, il mondo esterno non interferisce perché state scegliendo, spero, di essere luce, di camminare verso la luce perché chi si guarda con amore e riconosce che c’è ancora molto da cambiare sta andando verso la luce! Cerca di evolversi, di cambiare se stesso, indipendentemente da ciò che accade accanto a lui. È il vostro cammino! Il percorso di chi vi sta accanto, che può essere il più vicino possibile, è il suo! “Ah, ma noi andiamo insieme! E’ mio marito! E’ mia moglie! E’ mio figlio! E’ mia figlia! E’ la mia famiglia!”. Non importa! Ognuno ha la sua strada!

Guardate un’immagine: quattro persone abbracciate una accanto all’altra! Mettiamola così: una coppia e due bambini, la coppia al centro e i bambini alle estremità, tutti abbracciati e appoggiati al Sole. Cosa succederà? Il sole è alle vostre spalle! Cosa succederà? Ci sarà un’ombra davanti, un’ombra che si condensa perché i quattro si abbracciano, i quattro sono una famiglia! Molto bene! Sono d’accordo! Ma ora guardate l’immagine di ciascuno che si allontana dall’altro. Cosa succede? Che una volta intera l’immagine non si sfoca per raggiungere l’altro, non rimane legata all’ombra dell’altro! Se ognuna si separa, sono quattro ombre indipendenti, le ombre non si deformano per rimanere insieme. Così, allo stesso modo, è il cammino di ciascuno all’interno di una famiglia. Ognuno ha il suo percorso! Perché? Perché ognuno è un’anima, non sono la stessa anima divisa! Sono quattro anime indipendenti! Dove il legame, che oggi esiste, è genetico, è familiare! Non è un legame con l’anima! Molti potrebbero dire: “No, ma potrebbero essere anime che hanno fatto patti d’amore in vite passate!”. Non ho intenzione di entrare in questo merito! Ma anche se lo fossero, ognuno ha un’ombra, ognuno ha un percorso! Quindi, è inutile che cerchiate di giustificarvi: “Ah, non posso seguire il sentiero perché ho la mia famiglia!”. Attenzione! Non usate la famiglia come scusa perché la decisione spetta a ciascuno di voi! Ognuno segue la strada che vuole seguire! E questo percorso non ha bisogno del referendum dell’altro, non ha bisogno del permesso dell’altro, perché in quel caso abbiamo un problema! Vi state lasciando guidare dall’altro e questo non è proprio da anima viva! Ogni anima ha la sua strada e non può lasciarsi guidare da nessuno! I bambini vengono educati! I bambini vengono istruiti! Ma tutti hanno un proprio percorso animico in cui i genitori non possono e non devono imporre nulla perché hanno un proprio percorso!

Quindi, fratelli miei, non ci sono scuse per guardarsi allo specchio e vedere un gran numero di persone insieme! Ognuno di voi è un’anima indipendente e libera! E quindi, dovete guidare il vostro cammino, scegliere il vostro cammino! Sento molti di voi dire: “No, non è così semplice! Non posso scegliere la mia strada! E io vi dico che è possibile, perché quando un’anima fa una scelta e la vuole fortemente con il cuore, tutto cospira affinché le cose accadano! Ora, se ci si limita a dire: “no! Non seguo la mia strada perché sono controllato!”. Siete controllati perché vi lasciate controllare! Nessuno può controllare nessuno! Questo non è amore! Questo è possesso e dipendenza! Entrambe le cose accadono! Ma questi sono argomenti troppo complessi per il tema di oggi! Non è il tema di oggi! Il tema è che ognuno inizi a imparare a vivere il proprio percorso, a guardarsi allo specchio con amore e a individuare esattamente dove deve migliorare, dove deve evolvere, cosa deve fare per avere nuovi atteggiamenti, nuovi percorsi, per liberarsi di tutto ciò che non va bene! “Ah, ma questo sentiero è molto difficile da seguire!”. Vi ho mai detto che sarebbe stato facile? Non l’ho mai fatto! È un percorso difficile! Sbarazzarsi delle convinzioni, delle abitudini, delle cose che non vi piacciono non è facile e non è semplice! Non sto dicendo che lo sia! Ma bisogna volerlo! Ci deve essere un obiettivo perché le cose inizino ad accadere!

Vi faccio un altro esempio: ogni anima incarnata, oggi, ha portato con sé esattamente il percorso che sta seguendo e il percorso che seguirà! Ben fatto! Molti seguono le scorciatoie, non seguono il sentiero dell’anima! Sono lontani! Wow! Molto lontano! Ma se vi guardate allo specchio con amore e vi dite: “anima mia, mostrami la strada giusta! Mostrami come raggiungere la strada giusta e uscire da questa scorciatoia!”. Se questa richiesta viene dal profondo del cuore, se è una richiesta onesta, se è una richiesta profonda… ah, fratelli miei, la Luce fa miracoli! La Luce ha potere! Pagare per vedere (come dici tu)! Pagare per vedere! Chiedete di essere condotti sul sentiero dell’anima! Ora, preparatevi alla burrasca! Siate pronti ai cambiamenti! Siate pronti alle perdite! Siate pronti al nuovo perché tutto accade! Tutto accadrà quando uscirete da una scorciatoia e comincerete ad andare in direzione del sentiero dell’anima! Quindi, preparatevi alla burrasca! Direi addirittura che sarebbe un tornado! Ma vi assicuro che dopo che il vento sarà passato, dopo che la tempesta sarà passata, vi guarderete indietro e direte: “Come mi sono pentito di non averlo fatto prima! Oggi sto seguendo il mio percorso dell’anima! Sono felice! Sono tranquillo! Sto seguendo il cammino verso la Luce!”. Perché ogni anima sa qual è il cammino della Luce, tranne quelle che hanno già scelto di non andare nella direzione della Luce! Sì, abbiamo ogni tipo di anima! Chi vuole andare verso la luce e chi no! Quindi, capisco che siete tutti sul sentiero della luce! Potete anche percorrere le scorciatoie, ma siete sul sentiero della Luce!

Quindi, non interpretate quello che stiamo facendo come una follia generale degli Esseri di Luce, come follia, come rimpianto, come cambiamento senza senso! Tutto ha un significato! E c’è molto di più in arrivo, non rimarrà solo questo! Non lo farà! Ci saranno ancora più cambiamenti! E dico di più! Molto tempo fa, quando abbiamo iniziato, a molti non piaceva il mio modo di fare, molti pensavano che fossi autoritario e molti se ne sono andati! Molti sono tornati! Ma molti non l’hanno fatto! Quindi, ripeto ancora una volta: non mi preoccupo di chi resta e di chi va via! Sono ciò che devo essere: il conduttore delle loro anime verso la Luce! Chi si accontenta, resta! A chi non piace, la strada è libera! Non ci sono vincoli! Ognuno sceglie se stare o meno sotto le mie regole! Non ho problemi con questo! Non smetterò di amarti se non sei d’accordo con i miei metodi! Ti amerò lo stesso! A perdere sarete voi, non io! Ma continuerò a volerti bene! Nessun problema! Allora! Chi non ama le regole, chi pensa che siamo impazziti e non vuole più restare, non è d’accordo con quello che proponiamo, non è d’accordo con quello che abbiamo detto, si senta libero! Le porte sono aperte, non sono mai state chiuse! Molte volte, quello che diciamo, non è d’accordo perché si pensa in modo diverso, si pensa che non sia giusto il modo in cui vogliamo farlo!

Quindi, dico: conosciamo il qui e ora, così come conosciamo ciò che ci aspetta (qui lo chiamate futuro). Tutto ciò che facciamo è per migliorare ciò che ci aspetta! È per cambiare la linea del tempo in una linea più morbida e pacifica! Ora, se pensate che quello che stiamo facendo complichi più di quanto aiuti, cosa possiamo fare? Niente di niente! Accomodati pure! Ora, sarete sorpresi da molte cose, sarete sorpresi! Avete ancora qualcosa che vi domina, una piccola cosa chiamata ego! Una buona maggioranza di voi qui vive già armoniosamente insieme! Non è ancora senza energia, di tanto in tanto si alza e distribuisce le carte! Ma presto te ne accorgi e “ops, torna al tuo posto!” e ritorna con la coda tra le gambe al suo posto! Alcuni hanno già un dominio maggiore, hanno lasciato l’ego, quasi dormiente! Ora, ci sono quelli che l’ego ha ancora le carte in mano e sono proprio quelli che non accettano i cambiamenti, che non accettano le regole perché pensano che quello che fanno loro sia molto corretto, non quello che diciamo noi! “Che cosa vuoi dire? Che assurdità quello che sta dicendo! Il modo in cui faccio le cose è quello giusto! Sta dicendo sciocchezze! Va tutto bene, fratelli miei! Potete interrogarci, senza problemi! Nessuno sarà punito! Non esiste una cosa del genere! Potete avere opinioni diverse dalle nostre, nessun problema! Ora, purtroppo, per continuare qui, in questo gruppo, deve essere come voglio io! Non come vorresti tu! A questo non rinuncerò! Il mio gruppo, le mie regole! Non avete regole in casa vostra? E quando qualcuno viene da fuori, cerca di inserirlo nel suo piccolo mondo? Questo è il mio mondo! Questo è il gruppo che ho creato! Quindi, al suo interno ci sono le mie regole! A chi non piace? Mi dispiace! Andate ad esercitare il vostro ego altrove perché qui le persone sono molto inclini a far addormentare l’ego! Non far crescere l’ego! Questo è il grande obiettivo di questo gruppo: far dormire l’ego e svegliarlo solo quando è necessario, al momento opportuno!

Quindi, domanda! Non c’è alcun problema, potete fare domande! Ora, per rimanere deve essere all’interno di ciò che viene creato, all’interno delle regole! Non rinuncio a questo e non lo farò mai! È così che funziona l’Universo! No! Non sono un autoritario, né un dittatore! Io, solo io, stabilisco le regole! Dove non ci sono regole, c’è confusione, c’è disordine, dove ognuno fa quello che vuole! E qual è il risultato di tutto ciò? Nessuno arriva da nessuna parte perché non c’è un gruppo unito nello stesso scopo! Ognuno per sé, ognuno fa quello che vuole!

Quindi, volevo solo chiarire a molti che avevano dei dubbi sul perché stiamo cambiando così tante cose! Il momento è diverso! Il momento è un altro! L’energia è diversa! La luce è diversa! Tutto è diverso rispetto ad allora! Quindi, niente più processi, niente più gruppi, niente più meditazioni! Questa storia finisce qui! Questa storia è finita perché non ha più senso! Non so se vi ricordate, ma poco tempo fa abbiamo detto che non dipendiamo più dalla vostra energia! Gaia sta andando dritta verso l’ascensione! Non si ferma più per l’energia degli abitanti del pianeta! Lei sta compiendo ciò che Madre/Padre Dio ha stabilito e non sarete più voi, unendovi a 3, 4, 5, mille, 1 milione, 10 milioni, 1 miliardo, a cambiare le cose! E’ finita! Il cambiamento è ora per voi, non per il pianeta! È finita! “Ah, ma devo riunirmi per aiutare i miei fratelli!”. No, ognuno riceve la quota di Luce necessaria per la sua evoluzione, per la sua espansione di coscienza! Non sarà certo pregando, pregando, chiedendo, meditando che potrete espandere maggiormente la vostra coscienza! Questo ruolo appartiene ora alla Luce che sta arrivando! La grande onda di Luce è sul pianeta! Pertanto, non spetta più a nessuno chiedere per nessuno, è finita! Capire questo! Ognuno per sé! Ognuno guarda al proprio percorso! Ognuno si guarda allo specchio, sul proprio cammino! Non ci si deve più preoccupare dell’altro!

“Ah, ma ci sono molti che hanno bisogno della nostra azione!”. Sono d’accordo! Le azioni di solidarietà sono una cosa! Cambiare il proprio cammino attraverso una meditazione, una preghiera è un’altra cosa! Non sto dicendo che qualcuno dovrebbe pregare di più per qualcuno! Non prendetelo alla lettera! Potete pregare per chi volete, ma pregate emanando Luce! Volete pregare per qualcuno? Mandate la Luce! Non chiedete nulla per l’altro! È il suo modo di fare! Gli stai chiedendo qualcosa! Vuole quello che gli chiedete? Sarà un bene per lui quello che state chiedendo? Ora, se mandate Luce, Luce, Luce, vi assicuro che sarà un bene per lui! Amore, gli farà bene! Nient’altro! Smettetela di cercare di cambiare il percorso di un altro per una vostra richiesta! Smettetela! Questa è un’invasione del libero arbitrio dell’altra persona! Vi siete fermati a riflettere? “Ah, devo chiedere! Oh, perché così e così deve trovare quel lavoro! Così e così deve essere preso!”. Quel lavoro che non riesce ad ottenere sarà davvero adatto a lui? Ma me lo stai chiedendo, vero? Chi sei tu per chiedere a qualcun altro? Quello che dovete chiedere è: “Mando tanta luce sul cammino di così e così, perché possa trovare un buon lavoro! Ecco fatto! Avete messo la Luce sul suo cammino! Perfetto! Smettetela! Non hai ancora imparato? Dimenticate l’altro! Emanate solo Luce! Solo Luce, nient’altro! Che chi emana Luce verso un altro sta esercitando un amore incondizionato, sta facendo qualcosa di bello agli occhi di Dio Padre/Madre , sta facendo evolvere la propria anima! Qualsiasi altra cosa è sbagliata! È un’invasione del libero arbitrio dell’altro! Emanate solo Luce perché è il cammino dell’altro, ha delle lezioni da imparare e non è chiedendo che non avvengano che ve ne liberate! State cercando di cambiare il percorso dell’altro! Smettetela! Smettiamo di guardare l’altro! Guardiamoci e vi dirò questo: chi si guarda davvero allo specchio con amore avrà molto da cambiare perché voi avete ancora molto da cambiare! Ci saranno molte cose da correggere! Quindi, dimenticatevi dell’altro per avere il tempo di correggere i vostri problemi, i vostri difetti! Ora, se vi preoccupate dell’altro, i vostri difetti sono ancora lì e arriverà il momento in cui, forse, non ci sarà più tempo per correggere i vostri difetti perché vi siete preoccupati così tanto dell’altro che il tempo è passato e quando dovrete evolvervi non ci sarà più tempo perché potrebbe essere domani quando avverrà l’evoluzione; nessuno sa quando avverrà la propria evoluzione! Quindi, agite come se fosse domani! “Devo essere pronto oggi in modo che, se dovesse succedere domani, sarò sul treno per andare alla Quinta Dimensione perché altrimenti rischio di finire sul tram!”.

Quindi, fratelli miei, non abbiate paura delle nuove idee! Non fatevi spaventare dalle nuove definizioni! Avremo un anno molto impegnativo e voglio che vi mettiate in movimento! Questa è la mia proposta! Spero che venga accettato! In caso contrario, non c’è problema! Quindi non pensate che siamo impazziti! Stiamo solo cercando di mostrarvi che la strada non è più quella! Era così! Un giorno ha funzionato, ora non funziona più! La via è un’altra via! La via è che ognuno di voi guardi dentro di sé! È guardarsi dentro, cercare i propri difetti e correggerli, perché solo così ci si evolve! Non c’è altro modo! Non serve a nulla chiedere: “Oh, voglio evolvere! Ah, voglio evolvere! Ah, voglio evolvere! Ah, così e così, aiutami a evolvere! Ah, voglio evolvere! Ma non si fa un passo verso il cambiamento! Non cambia affatto, ma vuole evolversi! E chiede, prega, medita, implora di voler evolvere, ma non vuole cambiare! Cambiare dà lavoro! Per cambiare ci vuole molto lavoro! Cambiare le convinzioni, cambiare le abitudini (wow!) richiede molto lavoro! Nessuno lo vuole! Vogliono che tutto sia pronto! “Oh, amico, c’è una pillola, c’è una piccola pillola che posso prendere per essere pronto per la Quinta Dimensione? Wow, renderebbe ricche le aziende farmaceutiche, perché tutti vorrebbero prendere questa pillola! Ma sarebbe superficiale! Non sarebbe profondo! Vi illuderebbe di avervi cambiato, perché il cambiamento deve venire dal cuore! Il cambiamento non è nel corpo! Il cambiamento è nel cuore, il cambiamento è nella mente! Quindi smettete di aspettarvi cose miracolose, salvataggi miracolosi, trattamenti miracolosi! “Ah, faccio il trattamento quotidiano perché con esso mi evolverò!”. No! Mi dispiace! Non vi evolverete! Vi evolverete se cambierete, se vi correggerete, se guarderete i vostri difetti e non li commetterete più! E soprattutto, usare il perdono, giusto? È essenziale! Quindi, pensate molto! Come va?

State iniziando un nuovo ciclo! Come sarà questo nuovo ciclo? Si manterrà tutto ciò che si è fatto nel ciclo precedente esattamente come prima? O volete cambiare? O volete crescere? O volete evolvervi? Cosa ti aspetti? Non ci saranno miracoli! Non ci saranno inganni! Non ci sarà da elemosinare un posto sul treno perché il biglietto apparirà nelle mani di coloro che vibrano nella Quinta Dimensione! Chi non vibra non avrà il biglietto! Non troverà posto sul treno! Non c’è trucco! Non c’è corruzione! Il biglietto non si compra! Viene in mano! Ma arriverà nelle mani di coloro che si impegnano a far vibrare la Quinta Dimensione!

Quindi, ancora una volta, concludo il nostro incontro di oggi dicendo: è il momento giusto per guardarsi amorevolmente allo specchio! Guardatevi negli occhi e dite: “Anima mia, guidami sul sentiero della Luce! Aiutami a realizzare ciò che hai stabilito quando ti sei incarnato! Voglio seguirvi insieme a voi!”. Ecco! Può essere anche con altre parole, non necessariamente con queste! Ma fate pace con le vostre anime! Guardatevi allo specchio con amore e chiedete questo! E non dimenticate: il tornado arriverà subito dopo, perché i cambiamenti arriveranno! Non rimpiangeteli! Riuscirete a superare il tornado! Ah, di questo sono certo, perché l’anima stessa vi darà questa forza! L’anima stessa vi aiuterà a superare tutto! Ma bisogna avere coraggio, non è facile! Bisogna avere molto coraggio! Ed ecco che entriamo in gioco noi per darvi questo coraggio! Non dovete far altro che chiedere! E noi saremo lì a riempirvi di coraggio per continuare il cambiamento e avvicinarvi sempre più al biglietto del treno! Allora, che ne dite? Siete d’accordo a seguire questo percorso? Chiunque lo voglia, noi siamo qui, a darvi la forza di cui avete bisogno! Tutto ciò che dovete fare è volerlo! Non dovete far altro che chiedere!

Posts recentes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Minha Experiência

Carrello