Arcangelo Michele in diretta 12-06-24

Cari! SONO L’ARCANGELO MIGUEL! 

È incredibile come spesso le cadute vi facciano riflettere, vi facciano analizzare ciò che è veramente importante nel vostro cammino! Questo è un esempio di quanto sia necessario che ognuno di voi guardi a se stesso. So che qui ci sono molti fratelli e sorelle che dedicano la loro vita a prendersi cura degli altri, di chi è loro vicino e spesso concentrano tutte le loro energie su questa cura, su questo affetto e finiscono per dimenticarsi di se stessi. 

Questo è un momento, fratelli e sorelle, in cui ogni anima deve trovare la sua strada! Ogni anima deve guardare con attenzione a ciò che la attende! Non sto dicendo che ci debbano essere abbandoni o maltrattamenti, mai! Ma c’è sempre bisogno di quella parola che mi piace tanto: equilibrio! In cui c’è cura per l’altro, c’è amore per l’altro, c’è rispetto. Ma ci deve essere anche amore, rispetto e cura per se stessi! Dovete condividere! Bisogna condividere il proprio tempo! Bisogna essere attenti al proprio cammino! 

Molti di voi si donano con cuore aperto, con tanto amore e posso dirvi che è una sensazione bellissima, perché molti… non so se potrei dire la maggioranza, ma credo di sì, la maggior parte di voi non dà valore a chi ha intorno, che, invecchiando, spesso diventa un piccolo peso da portare e molti scelgono di non farlo. Avete ragione o avete torto? Non c’è un giusto o uno sbagliato! Ogni caso è diverso! Ogni percorso è diverso dall’altro! Direi che non è questione di amare di più o amare di meno, è questione di scelte, è questione di raccogliere ciò che si è seminato. Ma spesso rinunciare alla propria vita o rinunciare a tante cose per qualcun altro è un percorso bello, sì, agli occhi di Dio Padre/Madre, sì, è un percorso bello, ma è un percorso egoista. Perché egoista? Perché il più delle volte chi lo fa si dimentica di se stesso, si dimentica di guardare chi ha bisogno di essere curato, di essere guardato. Ecco perché lo ripeto: non c’è giusto e non c’è sbagliato! Non condannerò chi non accetta il fardello! Né applaudire chi lo fa! Basta che ci sia equilibrio! Deve esserci equilibrio! Perché quando non c’è, non applaudo. Bisogna stare molto attenti alla dedizione, al donarsi a un altro essere umano. 

Che si tratti di una mamma, di un papà, di un fratello, di un figlio, di una figlia, di un marito, di una moglie, non sono io a fare la differenza, è il dono di prendersi cura dell’altro. Certo, spesso c’è il viaggio stesso, in cui si deve passare attraverso quello, ci si deve prendere cura di quello, si deve vivere quel fardello, ma questo non impedisce o determina che colui che lo porta si dimentichi di se stesso, non può essere dimenticato. Quindi questo è un grande esempio di resa, di rinuncia a molto per il bene di un altro. Il risultato non è sempre positivo, perché le cose vengono messe da parte, le cure vengono messe da parte perché l’altra persona ne ha più bisogno. Perché? L’altra persona ha bisogno di essere accudita, ma anche voi, il caregiver, avete bisogno di essere accuditi! 

Quindi, fratelli miei, siate equilibrati! L’equilibrio è importante! Una volta ho detto qui, ed è stato contestato, che non c’è obbligo, non c’è obbligo! Ci deve essere amore! L’amore deve sempre regnare nel processo, perché altrimenti diventa una relazione negativa per entrambi, per tutti! Ma anche se c’è amore, ci deve essere un equilibrio! Spesso chi si prende cura chiede più del necessario, si spinge oltre il necessario, perché fa parte dell’essere umano, dell’egoismo e spesso anche della rabbia. “Perché non io e lei? Perché non io e lui?”. Quindi c’è anche questo lato! Quindi il caregiver deve essere abbastanza intelligente da non lasciarsi trasportare, da non farsi coinvolgere in questa trama per nulla illuminata, perché succede! Nessuno è un santo, se lo fosse non sarebbe in questa dimensione, sarebbe su un altro piano. 

Quindi ci deve essere equilibrio! Bisogna amare se stessi, amare se stessi!

In modo che ogni momento sia diviso in parti uguali, né troppo lì né troppo qui, parti uguali, in cui ci si prende cura, ma ci si prende anche cura di se stessi e allora tutto va bene, perché nessuno è un peso, il peso diventa leggero. Perché si guarda a se stessi, non ci si aggrappa a più di quanto si possa gestire. 

È molto interessante il modo in cui le cose vengono presentate e sono state presentate per molto tempo: “È un obbligo! Ecco!”, ci sono un sacco di etichette, ma quello che nessuno ha detto, quello di cui nessuno ha parlato è che ognuno deve guardare prima di tutto a se stesso! No, questo non è mai stato detto! Si è sempre detto che bisognava guardare al proprio figlio, ai propri compagni, ai propri genitori e che si arrivava sempre per ultimi. Dovevi sempre dare a tutti, quello che rimaneva era tuo. No, questo è sbagliato! 

Ognuno di voi deve prendersi cura di sé al 100%. Amare se stessi prima di tutto! Rispettate voi stessi per primi! Fate prima voi stessi! Poi ci sono gli altri, poi ci sono i vostri figli, di cui vi lamentate tanto: “Oh, i miei figli! Faccio tutto per loro!”. Perché?  Avete il dovere di occuparvi di loro finché è necessario. Non appena iniziano a pensare da soli, la vostra missione è compiuta! Potete guidarli, potete dare loro buoni consigli, ma la vostra missione è finita! Gli errori e i successi che commettono sono affari loro, non più vostri! Ma voi credete, dimenticate, vi annullate per i vostri figli! Sbagliate!

Avevate una missione: essere mamme e papà, educarli, insegnare loro i buoni valori, prepararli per il mondo. Ora la strada che sceglieranno non è più la vostra, ma la loro! Le loro anime devono passare attraverso tutto ciò che sono state preparate a passare. Non è mettendo le mani sulla loro testa e mettendoli in una bolla che quell’anima si evolverà!  E poi vi dimenticate di voi stessi! Perché iniziate a vivere per loro! Tutto sbagliato! Allo stesso modo, i genitori non hanno l’obbligo di fare nulla! Non c’è nessun obbligo! C’è l’amore! C’è il desiderio! C’è il piacere di prendersi cura! Ma non l’obbligo! Non esiste una cosa del genere! 

Energeticamente parlando, all’interno della luce, l’obbligo non esiste! Che cos’è l’obbligo? È costringere qualcuno a fare qualcosa! Noi obblighiamo qualcuno a fare qualcosa? No! La luce non obbliga nessuno a fare nulla! Quindi non c’è nessun obbligo! C’è, forse, riconoscimento, affetto, amore, dedizione, qualsiasi altro sentimento, ma nessun obbligo! Quindi farlo per obbligo è sbagliato! Tutto deve essere fatto per amore, per gratitudine! Non importa! Mai per obbligo!

E sempre la cosa più importante: l’equilibrio!

Saper porre dei limiti! Sapere come sistemare le cose, in modo che non ci sia usura da entrambe le parti.

È il momento che ognuno di voi si prenda cura di sé! Bambino, prenditi cura di te! Perché finché sono piccoli, dovete prendervi cura di loro, avete questo dovere perché avete assunto il ruolo di mamma o papà, tutto qui! Ma arriverà il momento in cui prenderanno in mano la propria vita e tornerete a pensare al 100% a voi stessi. Sì, ci sono molti qui che si grattano la testa perché non pensano così! E io vi dico che se non lo fate, vi sbagliate! Dovete pensare a voi stessi, perché siete anime indipendenti! Le mamme e i papà non danno vita a un’altra anima; i figli, non i bambini, sono anime provenienti da qualsiasi parte dell’universo. Anime che vi hanno scelto come genitori, ma non hanno alcun legame, non sono un prodotto! Sì, ma c’è un legame d’amore! Questo è diverso! Perché un legame d’amore non fa pagare, non chiede, non pretende nulla, è solo amore! Quindi questo non cambia il fatto che ognuno deve pensare prima a se stesso e poi agli altri. “Oh, ma devo farlo per far piacere a così e così!”. Lo fai per far piacere a qualcuno? Cosa siete, mendicanti di gratitudine, mendicanti di amore, mendicanti di attenzione? È sbagliato! Nessuno deve elemosinare nulla! Ognuno deve essere e ricevere ciò che semina. Se non lo ricevete, a un certo punto del viaggio della vostra anima lo avete seminato e oggi lo state raccogliendo o non lo state raccogliendo. 

Quindi, fratelli miei, in questo mondo in cui vivete ora, che (parole vostre) non è facile! Direi che peggiorerà, non migliorerà!

E perché no? E perché non tende a migliorare? Non migliorerà finché non verrà alla luce tutta questa sporcizia! Dobbiamo andare a fondo! Dovete portare tutto a galla! Allora le cose andranno sempre peggio! 

Così, una volta ripulito, la luce risplenderà e tutto andrà bene! Ma fino ad allora, molto deve ancora venire in superficie, molto deve essere esposto, molto deve essere completamente smontato in modo che i più piccoli dettagli possano emergere. 

Quindi, a questo punto, cosa serve? Che ognuno di voi sia in equilibrio! Che ognuno di voi stia bene con se stesso, in modo da non essere sopraffatto, in modo da non farsi trascinare da ciò che accade là fuori. Ciò che accade là fuori è là fuori! Non è dentro casa vostra. E se è dentro casa vostra, è perché dovete passarci attraverso, punto e basta. Ma di cosa avete bisogno? Di equilibrio! Dovete avere fiducia nel fatto che tutto è per il vostro bene, che tutto è un’esperienza di apprendimento, che tutto è una lezione! E che in futuro, ogni lezione imparata permetterà a ciascuno di voi di salire verso l’alto, un passo in più verso la Luce, un passo in più verso la Quinta Dimensione. Questo è lo scopo di oggi! 

Quindi, non disperatevi per voi stessi e non preoccupatevi di ciò che accade nella porta accanto. Concentratevi sul vostro cammino, davanti a voi! Qual è il sentiero che brilla davanti a voi? Questo è il vostro cammino, quindi guardatelo! Se, per caso, succede qualcosa che non vi aspettavate, beh, capitello, rendetevi conto di cosa sta succedendo, imparate la lezione e continuate per la vostra strada. Dimenticatevi del percorso dell’altro! È sempre il percorso dell’altro, non il vostro!

Quindi questo è il grande momento, fratelli miei, perché tutti sappiano fino a che punto concedersi, fino a che punto lasciarsi risucchiare, fino a che punto lasciarsi usare! 

Molti qui sono usati e risucchiati e perché lo permettete?

Non potete permettere! Dobbiamo fermarlo! Dovete dimostrare che non è più così, che non è questa la strada! Siate forti e coraggiosi! Non lasciatevi sottomettere! Nessuno può essere sottomesso a nessuno! Nessuno! Dovete svegliarvi! Dovete alzarvi in piedi! Se avete la testa bassa, alzata e mostrate: “Io sono io! Non sono qualcosa di manipolato da te o da chiunque altro!”. 

Siate forti! Siate potenti! Questa è la strada da seguire oggi! Non c’è altra strada! Dovete capire cosa sta per accadere! Dovete capire che dovete essere fermi e forti, sempre! In modo che possiate guardare lontano e vedere il mondo che cade, ma possiate ancora stare in piedi! Perché quello non è il vostro mondo, è il mondo di qualcun altro, non il vostro! Il vostro è ancora in piedi! Domani potrebbe cadere un pezzo, ma tu ti rialzerai e continuerai a camminare e il resto del mondo cadrà e tu resterai in piedi!

Questo è l’insegnamento del momento!

Perché chi si abbatte, chi si lascia usare, abusare, non avrà la forza! Davanti a loro, non avranno la forza per nulla! Guarderanno il cammino del loro vicino e penseranno che sia il loro, e non andranno da nessuna parte! Sono molto chiaro! Non metterò una mano sulla testa di nessuno! Alzatevi! Alzatevi! 

Non siete scarafaggi da schiacciare a terra! Siete esseri umani forti e potenti! Ed è così che dovete essere! Con tanto amore nel cuore sempre, amore per tutto, amore per qualsiasi cosa, ma potenti e forti! 

Essere forti non significa non avere amore! Essere forti significa saper affrontare tutto con amore! Questo è essere forti! Quindi amore! Prendetevi cura di voi! Fate tutto ciò che amate fare! Ma non dimenticate mai: dovete guardare prima di tutto a voi stessi! Non abbassate mai la testa alla prima domanda: 

di quale cammino si tratta, il tuo o quello di qualcun altro? 

A quale cammino ti riferisci? 

Se è il tuo, direi che è arrivato il momento di alzarti e riequilibrare i tuoi problemi, guardarli con amore e andare avanti. 

Oppure stai generalizzando, dicendo che tutto è sbagliato a causa del percorso di qualcun altro? Allora è tutto sbagliato!

Vi rendete conto che c’è una differenza?

Quale cammino è sbagliato? Quale mondo è cattivo? Cosa non va bene, per voi o per gli altri? 

Se è per gli altri, beh, lasciate che gli altri lo abbiano! Lascia perdere! Guardate il vostro cammino, è quello che conta, non gli altri! Il resto è di tutti, non tuo! Devi guardare al tuo cammino! 

Quindi, prima di andare a ripetere che tutto è brutto, difficile, violento, terribile, in che senso? Il vostro o quello degli altri? E se è il resto, state zitti! Non ripetetelo! Non amplificare l’energia! Non amplificare l’energia, lasciala andare! Appartiene agli altri che stanno vibrando quell’energia, non è vostra! Se è vostra, prendertene cura con amore e vi garantisco che smetterà di essere tutto ciò di cui parlate. 

Sapete come comportarvi, fratelli miei! Sappiate guardare i vostri piedi! Non ai piedi degli altri! I piedi degli altri non vi portano da nessuna parte, sono i vostri piedi che lo fanno! Quindi guardateli! Ringraziate i vostri piedi per avervi portato dove siete! Dimenticatevi dei piedi degli altri! E soprattutto, guardate prima voi stessi, sempre e con equilibrio! Se fanno male, sì! Con amore, perfetto! Ma con equilibrio! E niente, niente, niente per obbligo! Perché concludo il nostro incontro dicendo: 

chi lo fa per obbligo lo sta piantando, ci avete pensato? E il raccolto non sarà buono, perché non lo si fa con amore. Quindi siate veri! Agite! Se non vi piace, non lo volete, non fatelo! Ma non fatelo per obbligo, perché il vostro raccolto non sarà buono! Oh, questo ve lo garantisco!

Traduttore: Maristela Aparecida Marafon

Posts recentes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Minha Experiência

Carrello

Termo de Uso de Imagem de Foto Enviada para o Site anjoseluz.net

Este documento estabelece os termos e condições para o uso de imagens fotográficas enviadas para o site www.anjoseluz.net, operado pela empresa Anjos e Luz Terapias Holísticas. Ao enviar sua fotografia para o site www.anjoseluz.net, você concorda integralmente com os seguintes termos:

  1. Direitos Autorais e Propriedade Intelectual: 1.1. Você mantém todos os direitos autorais e de propriedade intelectual sobre as imagens fotográficas enviadas. 1.2. Ao enviar a imagem para o site www.anjoseluz.net, você concede à Anjos e Luz Terapias Holísticas uma licença não exclusiva, irrevogável, gratuita e mundial para utilizar, reproduzir, exibir e distribuir a imagem em conexão com o site www.anjoseluz.net e suas atividades relacionadas.

  2. Uso da Imagem: 2.1. A Anjos e Luz Terapias Holísticas poderá utilizar a imagem enviada para: a) Exibir em seu site, redes sociais e materiais promocionais.

  3. Garantias e Responsabilidades: 3.1. Você garante que possui todos os direitos necessários sobre a imagem enviada e que sua utilização pela Anjos e Luz Terapias Holísticas, conforme descrito neste documento, não viola quaisquer direitos de terceiros. 3.2. Você concorda em isentar a Anjos e Luz Terapias Holísticas de qualquer responsabilidade decorrente de qualquer reclamação de terceiros relacionada ao uso da imagem conforme permitido por estes termos.

  4. Consentimento de Uso de Imagem: 4.1. Ao enviar sua imagem para o site www.anjoseluz.net, você consente que sua imagem seja utilizada de acordo com os termos estabelecidos neste documento. 4.2. Você consente que sua imagem possa ser exibida publicamente e compartilhada em conexão com as atividades da Anjos e Luz Terapias Holísticas.

  5. Modificações nos Termos: 5.1. A Anjos e Luz Terapias Holísticas reserva-se o direito de modificar estes termos a qualquer momento, mediante aviso prévio razoável. O uso contínuo do site www.anjoseluz.net após tais modificações constitui aceitação dos termos revisados.

  6. Legislação Aplicável: 6.1. Estes termos serão regidos e interpretados de acordo com as leis do Brasil. Quaisquer disputas decorrentes destes termos serão submetidas à jurisdição exclusiva dos tribunais competentes no Brasil.

Ao enviar sua imagem para o site www.anjoseluz.net, você reconhece ter lido, compreendido e concordado com estes termos de uso de imagem. Se você não concorda com estes termos, por favor, não envie sua imagem para a Anjos e Luz Terapias Holísticas.