Arcangelo Michele in diretta 20-03-24

Cari! SONO L’ARCANGELO MICHELE!

Oggi molti potrebbero dire che sarò più leggero, sarò più calmo, parlerò di cose belle. Sì, questo è un momento per dimenticare i nostri problemi, per dimenticare le nostre ansie, per dimenticare tutto ciò che ci preoccupa.

Ognuno di noi si rende conto che la vita sul pianeta sta diventando sempre più difficile da vivere. È difficile essere felici, è difficile essere sempre allegri, è difficile connettersi. Noi capiamo tutto questo, sappiamo cosa sta succedendo sul pianeta.

Spesso molte persone mi rispondono: “No, tu non sai cosa stiamo passando, perché non vivi qui!”. E io rispondo che questo è un errore, perché noi vediamo l’energia di tutto ciò che accade sul pianeta e di tutto ciò che accade a ogni essere umano su di esso. Quindi, posso non avere un corpo, posso non essermi mai incarnato, ma mi fido e capisco ogni punto che esiste su questo pianeta. Mi fido delle cose che facciamo! Mi fido delle cose che stiamo portando all’intero processo di ascensione! E so come tutti reagiscono a questo processo.

Abbiamo detto qui molto tempo fa che sarebbe meraviglioso se Gaia facesse la sua ascensione tutta in una volta, non ci sarebbe semplicemente nulla da trasmutare, nulla da cambiare e tutti sarebbero semplicemente in alta vibrazione e l’ascensione sarebbe completa per tutti gli abitanti del pianeta. Questo sarebbe magnifico e meraviglioso nell’Universo!

Ma purtroppo questa non è la realtà su questo pianeta. Ma non è nemmeno una cosa che riguarda solo questo pianeta. Ci sono molte altre sfere nella Terza Dimensione che stanno vivendo quasi gli stessi problemi che voi state vivendo qui. Non è solo questo pianeta a subire questo processo. È così che coloro che non si adattano a tutto ciò che stiamo presentando e di cui stiamo parlando saranno portati via. Abbiamo bisogno di un posto per ospitare tutte queste persone e ci sono molte orbite per questo. Quindi, l’unica cosa che voglio che facciate è iniziare (sì, questa è la parola: iniziare) ad avere una nuova prospettiva su quello che sarà il futuro di questo pianeta. 

Abbiamo detto che il nuovo mondo sta arrivando, un mondo in cui ci sarà uguaglianza, un mondo in cui non ci sarà fame, un mondo in cui tutti saranno uguali in ogni modo. Molti di voi desiderano questo mondo e questo giorno, vorrebbero che accadesse domani. Ma vorrei anche ricordarvi che il pianeta non è ancora pulito. Le ombre 

sono ancora al comando in molte parti del pianeta e ogni passo che compiamo deve essere fatto con molta attenzione, con molta pianificazione, per non attirare qualcosa di negativo su ogni abitante di questo pianeta. 

Conoscete molte storie sul fatto che il nemico diventa sempre più violento quando viene messo alle strette, ma purtroppo è vero e sta accadendo proprio ora su questo pianeta. La perdita della guerra per loro è inevitabile. Si rendono conto di aver perso, ma non ammettono di andarsene di propria iniziativa senza lasciare un segno significativo e doloroso sugli abitanti di questo pianeta. 

Quindi, ogni volta che ci pregate, ogni volta che chiedete: “Quando succederà? Perché non è ancora successo?” Voi parlate, parlate, parlate e non succede nulla! Non vedete il mondo con gli occhi che vediamo noi. Noi vediamo esattamente dove il male è infiltrato, dove il male ha ancora potere.

Quindi, se non togliamo tutte le armi – e non intendiamo solo quelle che conoscete – ci sono armi che non potete immaginare siano ancora nelle loro mani. Molti di voi potrebbero dire: “Ma non siete riusciti a distruggere tutto in tutto questo tempo?”. E io rispondo: la parte più grottesca, la parte più pesante è già stata distrutta! La parte in cui potevano premere un solo pulsante e far saltare in aria questo pianeta è stata distrutta molto tempo fa! Le armi di cui parlo non sono armi fisiche, visibili, sono armi invisibili che potrebbero spazzare via gran parte del pianeta se fossero lanciate nell’aria di questo pianeta. 

Quindi non giudicateci! Non chiedeteci di muoverci in fretta, di fare tutto in fretta! La sicurezza degli abitanti del pianeta deve venire prima di tutto, e a questo punto non facciamo distinzioni tra chi è leggero e chi non lo è! Non pensate così! Non pensate che questo sia un buon momento per distruggere chi non è luce, perché non è quello che accadrebbe. Il nemico si protegge sempre. Quindi, stiamo camminando con passi molto attenti e molto pianificati in ogni momento. Stiamo ottenendo vittorie ogni giorno! Ma nulla può accadere alla velocità desiderata. Dobbiamo sempre essere molto attenti!  

L’unica cosa che vi chiediamo in questo processo è di non scoraggiarci e di non arrendervi! Purtroppo, molte persone ne hanno abbastanza! Molti pensavano che sarebbe bastato uno “schiocco di dita” e tutto sarebbe stato risolto. Allora chiedo a ciascuno di voi: quante vite avete avuto su questo pianeta? Quante volte le vostre anime si sono incarnate e disincarnate? Quali azioni hanno commesso le vostre anime? Quelle buone sono un successo per le vostre anime! Ora quelle cattive devono essere pulite, devono essere eliminate affinché possiate avere un quoziente di luce sufficiente per l’ascensione.

E pensate che tutto questo sia solo uno schiocco di dita? Non potete nemmeno cambiare il vostro modo di vivere! Ancora oggi, molti di voi non hanno rinunciato a nulla perché pensano di non poter vivere senza ciò che hanno imparato ad amare. Finora non siete riusciti a rinunciare a nulla, ma volete raggiungere la quinta dimensione! Vogliono che tutto accada con uno schiocco di dita, perché non vogliono dover lavorare per nulla! Quindi, coloro che stanno rinunciando, che 

Ogni essere di luce che conoscete è impegnato in un viaggio quotidiano e ininterrotto per emanare energia e luce al pianeta, in modo da neutralizzare tutta questa energia negativa generata da ogni mente pensante che se ne frega di ciò che sta accadendo al pianeta. Quindi, se anche quelli di voi che hanno un po’ di coscienza iniziano a rinunciare, a far parte di quest’altro grande blocco, cosa succederà tra un po’? Rimarranno delle minoranze che riusciranno a evolversi in modo efficace.

Perché una cosa è certa, fratelli e sorelle, non importa la data, non importa il giorno, Gaia ascenderà! Non si può tornare indietro, è un processo che è in pieno svolgimento, si muove velocemente! E arriverà il momento in cui Gaia ascenderà e solo coloro che sono pronti intraprenderanno questo viaggio con lei, coloro che non lo sono non andranno! E non ci sono margini di manovra, nessuna corruzione, nessuna supplica, nessun pianto, niente! Perché ciò che vi porterà sarà la vostra vibrazione, nient’altro! Se vibrate forte, andrete! Se non lo fate, non ci andrete! È così semplice!

Quindi, chi di voi ha già una consapevolezza, non dubiti di ciò che stiamo facendo! Non dubitate di ciò che sta accadendo su questo pianeta! Guardate il pianeta! Guardate i vostri cieli! Quello che avete visto, e che vedrete sempre di più, non lo stiamo inventando! È visibile agli occhi di molti che gli esseri galattici stanno girando intorno ai vostri cieli! 

E il pianeta è lo stesso di sempre? Certo che no! L’intero processo di evoluzione di Gaia sta generando i cambiamenti che si verificano in ogni punto del pianeta. Ma tutto è fermo, non è vero? Non stiamo facendo nulla!  Quindi vorrei lasciarvi con una domanda, non nella vostra mente, ma nel vostro cuore: cosa vi aspettate veramente? In che cosa credete veramente? E vi farò altre domande: quanto siete disposti ad aspettare? Mantenendo lo stesso ritmo, la stessa convinzione e la stessa fiducia, fino a quando? 

Quindi, ancora una volta, vi ripeto: ogni giorno avete l’opportunità di fare un passo avanti, di salire un gradino di quella piramide! Non è importante? Perché vi dà più tempo per prepararvi, per imparare sempre di più, per avere sempre più conoscenza. Oppure no, preferite caricare, caricare, caricare e dubitare. Dubitare di ciò che diciamo, dubitare di ciò che facciamo. 

Ma, come diciamo sempre: ognuno sceglie la propria strada! Non ho intenzione di stare qui a dire: “Guardate, per favore, aiutateci! Tenete alte le vostre vibrazioni, perché altrimenti non otterremo nulla!”. No, non vi chiederò di farlo! Perché noi faremo comunque la nostra parte! Voi alzate la vostra vibrazione negativa e noi alziamo la nostra vibrazione positiva e continuiamo ad andare avanti, non cambia nulla per noi! 

Ora, se scegliete di abbandonare la nave, se scegliete di non voler più seguire il percorso, non saremo noi a soffrire, non saremo noi a non andare nella Quinta Dimensione, saranno e saranno le vostre scelte! Continueremo passo dopo passo come stiamo facendo e andremo fino in fondo! E se alla fine Gaia ascenderà e non avrà un abitante che vibra in alto, così sia! Gaia ascenderà da sola e sarà popolata da esseri di dimensioni superiori, fino a quando non ci reincarneremo qui o meno, come vorrete! Non cambierà nulla per noi!

Quindi voglio solo avvertire ognuno di voi: che scelta state facendo di lamentarvi della stanchezza, di lamentarvi che non ce la fate più, che non succede niente, che non cambia niente e di abbandonare semplicemente il viaggio? Ma se questa è la vostra scelta, va tutto bene! È un peccato! Non per noi, sia chiaro!  Ma per voi, perché perderete la possibilità di essere quell’essere che un giorno scenderà su un pianeta in un corpo fisico e potrà raccontare questa storia a tutto l’Universo, in modo che le altre orbe credano che sia possibile! 

Quindi, fratelli miei, il viaggio continua sia per noi che per voi! Cambiamo le tempistiche quasi ogni giorno, per poter accelerare l’intero processo, per poter portare la sicurezza necessaria per agire definitivamente. Ma non siamo irresponsabili! Sappiamo esattamente cosa deve essere fatto! E ci piacerebbe avere la vostra compagnia in questa lotta, in questo gruppo che vibra forte, in questo gruppo che vuole davvero andare avanti con Gaia!

Spero sinceramente che ognuno di voi analizzi, pensi, ma dal profondo del suo cuore, che cosa si aspetta veramente da domani? Qual è il vostro atteggiamento in questo momento? Siete fiduciosi, indipendentemente dal tempo, siete fiduciosi e andate avanti? Oppure siete già stanchi, quasi rinunciando a tutto? Oppure ne avete abbastanza e avete rinunciato a tutto? Dove vi trovate in questo momento?

Ora, vorrei che ricordaste sempre quello che diciamo. Sappiamo che abbiamo ancora molto da fare, ma nulla ci impedisce di farlo in fretta. E poi sarete 

pronti? Oppure contate e ringraziate per ogni giorno in cui non possiamo fare nulla, perché c’è un altro giorno in cui anche voi non dovete fare nulla? E poi, quando ti renderai conto che devi raggiungere il livello necessario, ti assicuro, fratello mio, che sarà troppo tardi! Non pagare per vedere, questo non è un gioco! E non stiamo certo bleffando! 

Ognuno deve occuparsi del proprio percorso. Con intensità e volontà, indipendentemente da ciò che accade intorno a voi o fuori dalla vostra porta. Perché camminare è necessario, l’evoluzione è necessaria, quindi camminiamo verso di essa!  Ora, con grande fede, senza badare a ciò che accade fuori! Guardando solo a se stessi, alla propria preparazione! Questo è ciò che mi aspetto da ognuno di voi!

Guardate i vostri piedi, i vostri stessi piedi, in modo da vedere esattamente il percorso che state seguendo! E fate sempre attenzione a scegliere il sentiero che vi porterà effettivamente all’evoluzione! Sbagliare o rimandare a dopo non è la scelta migliore! Dovete essere consapevoli di ciò che sta accadendo ed essere pronti. O meglio, essere sempre pronti perché tutto può cambiare da un giorno all’altro!

Non vi diremo mai come o quando faremo qualcosa, tante sono le strade da percorrere e tutto potrebbe accadere domani! Allora, siete pronti? O siete almeno a un livello accettabile per l’intero processo? Ponetevi questa domanda! Cercate la risposta! Ma cercatela con consapevolezza, cercatela con verità, non lasciate che l’ego parli perché vi dirà che siete pronti.

E purtroppo, quello che ho visto di più è questo, molte persone che si riempiono la bocca: “No. Sono pronto! Sono pronto! Il mio viaggio è pronto! Non ho bisogno di nient’altro!”. E io mi guardo indietro e vedo un sentiero estremamente buio dietro di me, il che significa che le ombre sono ancora lì, a lavorare tutto il tempo.

È un peccato! È un peccato, perché oggi vorrei che i miei guerrieri, quell’esercito che raduno sempre, fossero tutti pronti, ma purtroppo non lo sono! Perché la maggior parte di loro ha fatto poco di ciò che andava fatto e oggi pensa ancora di poter rimandare a domani: “Oh, inizierò domani! Oh, inizierò la prossima settimana! L’anno prossimo inizierò!”. Purtroppo i passi vengono fatti all’indietro e non in avanti! 

Quindi lasciate che ognuno di voi guardi con consapevolezza al cammino che sta percorrendo! Guardate con consapevolezza dove state andando! E non dimenticate mai: è il vostro viaggio! Indipendentemente da ciò che accade intorno a voi o fuori dalle vostre case, perché le scelte sono sempre vostre! Pensateci! Pensateci molto! Forse per molti di voi c’è ancora tempo per rimettersi in cammino, ma non fate troppo affidamento sul tempo, perché da un momento all’altro potreste avere molte sorprese! Oh, di sicuro!

Tradotto: Maristela Aparecida Marafon

Posts recentes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Minha Experiência

Carrello