Hilarion – Non siate giudici e non condannate nessuno

Cari fratelli e sorelle del pianeta Terra! IO SONO HILARION!

Mi piace stare qui con voi, portando sempre un’energia di equilibrio e di Amore. Porto sempre un grande flusso di Luce Verde, che in questo momento attraversa tutto il vostro corpo, eliminando tutto ciò che è possibile sul vostro cammino. Naturalmente, per coloro il cui cuore non lo accetta, non si fa nulla. Ma noi sentiamo il cuore di ognuno di voi e solo chi ci permette di agire riceve la nostra energia.

Non giudicate. Non chiedetevi perché tanti non si sono ancora svegliati. Posso dirvi che tutti sono svegli. Tutti hanno la sensazione, nella mente e nel cuore, che stia accadendo qualcosa di diverso e che qualcosa di grande stia per arrivare. Alcune religioni hanno parlato di questo, ma mettono tutto nella prospettiva che è importante per loro; non la vera prospettiva.

Molti hanno paura; anzi, molti sono seminati per avere paura. Paura del giudizio. Paura di quel momento in cui qualcuno a un tavolo deciderà se si andrà in paradiso o all’inferno. Molti la pensano ancora così. E oggi sono estremamente terrorizzati, non sapendo cosa immaginare o cosa aspettarsi dal futuro che verrà.

Credo sia opportuno ricordare che questo tavolo con questa creatura non esiste. Le scelte, gli atteggiamenti, i pensieri e le emanazioni di ognuno definiranno la strada da percorrere, e non si tratta di paradiso e inferno, ma di luce e ombra. Ogni volta che il vostro cuore è pieno d’Amore, cambiate le vostre convinzioni, vi aprite a tante cose belle, vi avvicinate alla Luce, camminate verso di essa. E tutto intorno a voi comincia a vibrare di Luce.

I problemi si risolvono, gli ostacoli sembrano scomparire o sono così facili da superare che sembrano non esistere. Questi sono i risultati di chi cammina nella Luce, di chi vibra Amore, di chi vibra compassione, di chi vibra ogni sentimento positivo. Vibrare la Luce significa guardare qualsiasi fratello o sorella senza giudicarli, senza discriminare, senza separarli. Non importa cosa hanno fatto o cosa stanno facendo.

Non dovete amare un’assassina, ma dovete capire che c’è un’anima che ha perso la strada e ha bisogno di aiuto, di tutto l’aiuto possibile per ritrovare la via della luce. Se la guardate con giudizio, la spingete sempre più nell’ombra, perché il vostro giudizio la appesantisce. Ed è un peso che la spinge sempre più nell’ombra.

Imparare a guardare un assassino, imparare a guardare qualcuno che vi ha fatto del male e capire che lì c’è un’anima che chiede aiuto, è un passo molto importante, che purtroppo la stragrande maggioranza di voi non riesce a fare. Giudicate, giudicate e condannate, e non capite perché vi è successo. Non capite perché avete subito quella violenza.

Allora chiedetevi: non avete fatto la stessa cosa a un certo punto del vostro viaggio? Quell’energia sta tornando a voi. Oppure chiedetevi se emanate costantemente paura, o se vibrate costantemente di ciò che volete evitare. Non guardi mai a te stesso, ma solo all’altro.

Quindi, finché c’è questo sentimento di giudizio, questo sentimento di fare del male a chi fa del male a me, il male non diminuisce, anzi, non fa che aumentare; voi contribuite a farlo aumentare. E no, è inutile che mi diciate: “Oh, quindi ora la colpa di tutto è mia!”. Vi dirò che sì, la colpa di tutto è vostra. Non ha senso pensare di essere gentili il 100% delle volte, perché non lo siete. Avete dei momenti in cui emanate sentimenti negativi verso gli altri, e non importa chi siano.  

Quindi è arrivato il momento di rivedere le vostre azioni, i vostri atteggiamenti. E se non potete amarli, almeno aiutateli a uscire da questa situazione di stallo. Come? Semplicemente non giudicando, è un ottimo inizio. Non giudicateli. Non augurargli il male; sperate solo che sia fatta giustizia. Per il momento è ancora la giustizia degli uomini, ma arriverà sicuramente la giustizia più grande, che è la Legge del Ritorno, creata da Dio Padre/Madre.

Nulla passa inosservato alla Legge del Ritorno. Molti pensano che i pezzi grossi corrotti crescano, aumentino le loro ricchezze e non gli succeda nulla. È così? Riescono davvero a vivere una vita serena e tranquilla? Riescono ad attrarre cose buone sul loro cammino o fanno parte di un grande teatro, mostrato per dirvi sempre: “Guardate che chi percorre la strada sbagliata ha la sua ricompensa!”.

Tutto falso. Tutto molto ben recitato. 

Quindi ora ve lo ripeto: siete tutti svegli e svegli, ma non capite cosa dovete fare. Sono un po’ persi nei loro giudizi, nei loro giudizi individuali. “Vado lì o vado qui?”. E molti non sanno come affrontarlo e diventano sempre più arrabbiati, più violenti. Tutto questo è stato detto, che molti impazzirebbero, ma non si tratta di impazzire e di uscirne pazzi, è l’impazzire di non sapere cosa fare, è l’impazzire di uscire dai binari dell’Amore, è l’impazzire di sperimentare la violenza, è l’impazzire di sperimentare il male.

E molti lo stanno sperimentando. Persone che sono state e che sembrano estremamente gentili, mostrano un altro lato, in realtà il vero lato che hanno sempre avuto e che hanno mascherato per molto tempo. Le maschere sono praticamente cadute tutte. Sta a voi vedere la verità. Guardate le persone con sincerità, ma senza giudicare. “Oh, così e così era così gentile e ora è cambiato!”. C’è un giudizio.

Guardate così e così e non dite nulla, sta cercando di superare questo processo. E tu cosa puoi fare per lui? Una cosa importante: non giudicarlo. E se volete fare qualcosa di più, mandategli un po’ di luce. Questo è tutto. Non c’è bisogno di emanare Amore, non c’è bisogno di essere amici, non c’è bisogno di stare insieme, basta emanare Luce, avvolgerlo in un mantello di Luce. E state certi che gli farete del bene, ma soprattutto farete del bene a voi stessi, perché imparerete a non giudicare, a non criticare, a non discriminare, a non separare.

Aprite gli occhi, fratelli miei. Guardate voi stessi. Vi piace guardare gli altri, ma che dire di voi stessi, cosa state facendo di sbagliato? Non vi piace guardare. È arrivato il momento di farlo. Prima di guardare gli altri e giudicarli, guardate voi stessi, ma non giudicate voi stessi. Avete commesso un errore? Decidete di non commettere più errori. Decidete di prendere un’altra strada. Questo è ciò che dovete fare.

Non lasciate che questo processo che si sta svolgendo vi faccia impazzire. Chi vive nell’Amore, chi vibra l’Amore, chi cerca di vibrare l’Amore, attira sempre più Luce sul proprio cammino e tutto sembrerà molto facile, tutto sembrerà adattarsi, tutto sembrerà perfetto per quel momento. E solo questo sarà il risultato di tutto ciò che avete emanato. Nient’altro. State ricevendo indietro dall’universo ciò che avete emanato, ciò che avete dimostrato, ciò che avete vissuto.

Siate Luce e sicuramente attirerà solo altre Luce.

Tradotto Maristela Marafon

Posts recentes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Minha Experiência

Carrello