L’Arcangelo Michele in diretta 24-01-24

Cari! SONO L’ARCANGELO MICHELE!

Possiamo dire che oggi iniziamo questo nuovo ciclo! Quindi, ho solo alcuni punti da sottolineare. Ma prima di tutto, voglio darvi un piccolo messaggio: la scuola è finita! Sì, abbiamo chiuso le porte della scuola! Come sarebbe a dire? Ma dai! Cosa succede in una scuola? Si impara, si fanno esercizi, si fanno incontri, si creano nuove amicizie, si formano gruppi. Ma un giorno tutto finisce perché c’è un’evoluzione. Quindi voglio dirvi che il tempo dell’apprendimento è finito!

 Quindi siamo tornati con i vecchi video, sì! E posso assicurarvi che tutto quello che avete sentito è perfettamente adatto al momento attuale. I video sono senza tempo e danno sempre uno sguardo nuovo a ciò che è già stato detto. Allora, cosa vi ho detto qualche volta? È arrivato il momento, il grande momento, di separare il grano dalla pula! Separare coloro che sono a scuola solo per giocare, coloro che sono a scuola per fare confusione, coloro che sono a scuola senza alcuno scopo, solo per passare il tempo. Quindi mi dispiace dire che la scuola è finita! E vorrei lasciarvi in linea di principio liberi di cercare altre scuole e di continuare a imparare. Non c’è alcun problema! E voglio mettere in chiaro una cosa: nessuno di voi, ascoltatemi, è legato a me!Nessuno di voi mi deve obbedienza! Nessuno di voi mi deve fedeltà! Nessuno di voi mi deve nulla! Perché io non faccio pagare niente a nessuno! Quindi non inventatevi la storia: “Oh, non lo farò perché Michele mi punirà!” o “Oh, non lo farò perché cosa penserà Michele?”. Quindi rispondo: non farò nulla e non penserò nulla! Non ho messo un anello al piede di nessuno! Non ho legato nessuno qui! Tutti sono liberi, come lo sono sempre stati!

Quindi, se qualcuno non è d’accordo, trova noioso tornare indietro nel tempo o trova noioso tutto ciò che verrà presentato quest’anno, nessun problema! Può guardare altrove e tutto rimarrà uguale! Non c’è posto per noi qui a ripetere, ripetere, ripetere ciò che è già stato detto. Questa sì che è noia! Diventa noioso! Saremmo qui solo per (come dici tu e trovo molto divertente) riempire le salsicce, cosa c’entra riempire le salsicce con il fare qualcosa da ripetere, non capisco, ma sto usando l’espressione che usate voi! Quindi va bene così! Chiunque pensi di non voler vedere le cose del passato, si senta libero! Come ho detto all’inizio della settimana, qui nessuno è proprietario di niente! E se anche voi siete stanchi, vale la pena ripetere le parole che ho appena detto:

Nessuno si è impegnato con me! 

Nessuno è impegnato con Sanada! 

Nessuno ha un impegno con questa donna! 

Nessuno è suo dipendente, tranne quelli che lavorano con lei, allora è diverso. Quindi tutti sono molto liberi di sbattere le ali, perché i cambiamenti avverranno e li vedrete con il passare del tempo. Quindi voglio che questo sia molto chiaro nella mente di tutti: 

Fate la scelta che volete, rimanete o no! Non c’è nessun problema! 

C’è solo una cosa che vorrei chiarire: cosa succederà quest’anno? Non dirò nulla! Può anche darsi che non accada nulla, che io e tutti gli altri esseri semplicemente scompariamo! Potrebbe accadere!

E se accadesse, cosa fareste?

Vi lascio con questa domanda!

Non siamo stampelle per nessuno! Questo è l’avvertimento: la scuola è finita! Quello che succederà d’ora in poi avverrà sul momento, lo saprete sul momento. “Oh, avremo video ripetuti tutto l’anno?”. Non lo so! Non dirò nulla! Perché se vi state già interrogando, allora non vi state divertendo. Allora fate una scelta! Ben fatto! Questo è un punto e voglio che siate tutti molto tranquilli, non c’è nessun compromesso con me! Mi vedete come un essere che non ha amore incondizionato e io non sono così! Quindi, qualunque sia il vostro atteggiamento, non cambia nulla tra noi, nulla! Ora, le scelte che farai si riverbereranno solo su di te, punto e basta. 

Quindi, torniamo a scuola e cosa succede nel vostro mondo? Andate a scuola, studiate, vi diplomate, trovate un lavoro e quando tutto è finito, perché un giorno lo sarà, cosa fate? Applichi tutto quello che hai imparato oppure no, scegli una professione completamente diversa da quella che hai imparato: anche questa è una scelta! Ma tutti saranno pronti a vivere ciò che hanno imparato.

Quest’anno sarà l’anno della realizzazione! 

Sarà l’anno dell’esecuzione! 

Sarà l’anno della vita!

Sarà l’anno dell’applicazione di tutto ciò che avete imparato!

 “Ah, ma io non voglio questo! Voglio continuare a studiare! Non voglio applicare nulla!”. Bene, scegliete un’altra scuola! Andate da un’altra parte, perché qui non potrete più studiare! L’ho già detto qui e lo ripeterò tutte le volte che sarà necessario: non mi interessano i numeri, voglio avere un intero piuttosto che mezzo milione! Non mi interessano i numeri! Quindi non mi preoccupo di chi se ne andrà e di chi resterà, ho cose più importanti a cui pensare! E mi rivolgo a voi: fate le vostre scelte, seguite il vostro cuore! Ben fatto! Quindi, come ho detto, questo sarà un anno di applicazione.

Oggi avete ricevuto un video della preghiera di Maria, per non fare nulla! Non è per tornare ai gruppi, no! È stato messo lì apposta! Fate la preghiera per voi stessi, ognuno la faccia per sé! Il video aveva un tempo diverso, ma la preghiera è tornata, quindi usatela per voi stessi! Nessun gruppo! Nessuna formazione di gruppo! Questo è già stato detto! Ben fatto! E come iniziare questa nuova fase di realizzazione? Con gli esercizi! E riprendiamo un grande viaggio, un viaggio che ha portato molte cose buone e che lo farà ancora. Quindi, da lunedì riprenderemo il viaggio del perdono! Ci sono sette giri e sette Maestri! Ricordate? Spero di sì! Poi avremo un po’ di tempo per il ripasso. Ma non un ripasso del materiale, non un ripasso della materia, ma un ripasso dell’anima! State davvero applicando tutto ciò che avete imparato? O vi state solo riempiendo di compiti, corsi, questo, quello, accumulando conoscenze che non portano a nulla di buono? Ecco cosa inizieremo a vedere d’ora in poi: chi applica e chi no! E allo stesso tempo stiamo facendo un grande viaggio nel perdono! “Ah, ma io l’ho già fatto là dietro, ho già perdonato tutto quello che doveva essere perdonato!”. Davvero? E siete diventati un essere della Quinta Dimensione? Non hai fatto nulla di male, vai sempre in giro bello e cosa fai ancora qui sulla Terra?Perché non ti sei evoluto? Non venite con  il tuo ego gonfiato! Fate errori ad ogni pensiero! 

Quindi non raccontatemi la storia del “ho perdonato tutto quello che dovevo perdonare”! Se lo pensate davvero, non partecipate! Non c’è niente di male! È una vostra scelta! Se pensate di essere già stati ripuliti, di non avere nulla da perdonare, non fatelo! Nel frattempo, cercate un’altra scuola per non rimanere bloccati, giusto? Per non essere costretti a non fare nulla! O se volete, iniziate a guardare i video dall’inizio, sarà interessante! 

Allora, fratelli miei, dopo il viaggio del perdono, qual è il prossimo passo? Non lo so, tutto dipenderà da come andrà il processo! Perché stanno accadendo molte cose allo stesso tempo, quindi dobbiamo essere pronti per ogni momento. Quindi ci aspettano quasi quattro mesi di meditazione, pulizia e miglioramento dell’anima. E può darsi che io interrompa tutto lungo il percorso, tutto è possibile! Se c’è qualcosa da fare lungo il percorso, fermerò tutto! Perché qui comando io! Anche se molti pensano che io sia autoritario quando lo dico, questo è il mio gruppo, questa è la mia missione! Quindi sono io che coordino qui! Non giro nella testa di nessuno! Quindi, se riterrò opportuno fermarvi a metà strada

Mi fermo e basta! Tutto dipenderà da come si comporterà il gruppo. E se dicessi che improvvisamente, con un giro, tutto il gruppo sarebbe pulito? Farei fare a tutto il gruppo altri sei giri inutili? No, non lo farei! Mi fermerei e inizierei un’altra attività! Quindi tutto dipende dal gruppo, dipende dalle persone che vogliono continuare. Ma questo è il percorso che dobbiamo seguire ora. Ora segua chi vuole! Scegliete chi volete! Fate come se foste a casa vostra! 

Un altro punto importante! Abbiamo già definito lo stato in cui si svolgerà il nostro incontro, quindi ora avrete effettivamente una base per iniziare a cercare. E c’è un punto molto importante che voglio menzionare a questo proposito: il primo incontro era un gruppo di persone, il secondo era un po’ più grande, il terzo era esageratamente grande, ma io lo volevo così.

Ho chiesto mille persone e perché?

Perché volevo vedere proprio quelli che usano queste riunioni per tutto tranne che per l’evoluzione; meno per la crescita; meno per l’ascolto. Li usano per passeggiare, per parlare, per spettegolare, potrei continuare a lungo. Ma la ragione primordiale, che è quella di partecipare a ciò che viene fatto e di ricevere l’energia, ih, che è rimasta fuori, non è entrata. Volevo vedere quanti avrebbero fatto questo, e ho visto! Ne ho visti molti! Direi addirittura che ho visto più di quanto avrei voluto!

Quindi il prossimo incontro sarà un po’, forse un po’, più piccolo. Perché alla prossima riunione andranno solo coloro che voglio che ci vadano! Quindi non ditemi “Oh, non ce l’ho fatta! Oh, perché non posso! Oh, perché questo! Ah, perché quello!”, perché se voglio che tu vada, lo farai! Se voglio che tu non vada, non ci andrai! “Ah, ma allora sei autoritario Michele!”. No, non sono autoritario! Sto separando il grano dalla pula, perché quelli che non lascerò andare sono quelli che daranno fastidio, che si metteranno in mezzo, che faranno numero, che non faranno altro che aumentare l’energia del luogo. Quindi quelli non se ne andranno!

Quindi concordiamo su una cosa qui e ora: chi ce l’ha fatta, ce l’ha fatta! Quelli che non ce l’hanno fatta, per favore non implorano, non piangono e non supplicano per avere un posto, perché non ci andrete! Ci saranno solo 600 posti! Iniziate a mobilitarci! Quindi non ci sarà quella mega, super, iper struttura che c’era l’altro giorno, ma sarà più semplice. Inoltre, sarà tutto il giorno! E non pensate che sarà un’intera giornata di giochi, di risate… E non dico che non ci sarà gioia, ma non è una giornata di giochi. Direi addirittura che sarà una giornata di ritiro.

E voglio vedere esattamente chi è pronto a partecipare!

Non voglio energie disperse!

Non voglio energie che non partecipano!

Voglio un gruppo di 600 persone che diventino 600 milioni grazie alla gamma di energie che emanano! Non se c’è chi appanna questa energia. Quindi potete mobilitare per il prossimo incontro 600 persone e basta! Non c’è altra espansione! 

Cosa succederà tutto il giorno? 

Né lei né l’altro fratello lo sanno e non lo sapranno! Lo sapranno con poco preavviso, perché dovranno organizzarsi, ma nemmeno loro sanno ancora cosa stiamo progettando. 

Quindi sappiate che non andrete a una riunione di amici per spettegolare, né a una riunione di amici per ridere e fare casino, fuori dal contesto. Sarà un incontro spirituale, in cui vi concentrate su l’emanazione di Luce, questo pianeta ha bisogno di Luce! E se ricordo bene, tutti qui si definiscono un pilastro di luce, o mi sbaglio? Non credo! Quindi se tutti voi pensate di essere pilastri di luce, diventiamo pilastri di luce! Quindi, attenzione! 

Chi ha un cuore puro parteciperà facilmente. Ora, se iniziate ad avere molti problemi, iniziate a pensare: “Non dovrei andare?”. Pensateci bene, perché se non dovete andare, non andrete! Vi avverto!

Per quanto riguarda il resto di ciò che sta accadendo intorno a voi, siate pronti! Il pianeta è in costante cambiamento, sta accelerando il suo processo di ascensione. Insieme allo squilibrio ambientale, vedrete accadere molte cose! Le cause potrebbero essere innumerevoli, basta essere pronti ad attraversare! Perché ognuno è dove deve essere per la sua evoluzione! E il processo di ascensione continua ad accelerare! Cosa accadrà quest’anno? Aspettate e vedrete, non sono uno che fa previsioni! Ma sarà un anno intenso, ve lo posso dire! Più di quanto possiate immaginare!

Le forze occulte sono in piena attività! Non si limitano a mettere le carte in tavola, ma mettono le armi sul tavolo, perché il loro momento sta per arrivare. Quindi siate sempre consapevoli di ciò che accade intorno a voi! Siate sempre pronti a mantenere alte le vostre vibrazioni! Non fatevi prendere la mano, perché sono ovunque! Soprattutto nelle vostre case! No, non inorridite! Il loro compito ora è quello di causare panico, paura, intrighi, litigi e niente di meglio che nelle vostre case. Quindi mantenete alte le vostre vibrazioni, perché potreste anche vederli, ma non arriveranno a voi! Non posso dire nulla di coloro che vi circondano.

Quindi fate quello che sapete per pulire le vostre case, mantenete le vostre case ad alta vibrazione. Fate girare costantemente il fumo dell’incenso per la casa! Fate ruotare la casa con un bicchiere d’acqua con sale grosso! Chiamate sempre un maestro e chiedetegli di aiutarvi a pulire la casa, lasciate il vetro dietro la porta come da istruzioni. 

Non è necessario che sia quotidiano, ma fatelo almeno una volta alla settimana! Questo aiuta a mantenere un egregore di luce attivo all’interno della vostra casa, riducendo al minimo l’interferenza di questi esseri. Non hanno nulla da perdere, sono in un momento di disperazione, quindi tutto è permesso!

Dite le vostre preghiere quotidiane! Dormite protetti! Non dimenticate mai di proteggervi quando andate a dormire! E non giocate, non giocate con ciò che vi circonda. Non pensate che sia divertente! Non colpirli! Non litigate con loro! Non litigate con loro! 

Cosa dovete fare?

Emanare amore! Non parlate con loro! Emanate amore! Solo questo, emanare amore! 

Quando sentite che qualcosa vi disturba, siate un pilastro di luce! Vedetevi illuminare tutta la casa e questa interferenza sparirà! Poiché non vogliono la luce, non cercate di condurli alla luce, perché non la vogliono. Abbiamo già fatto questo lavoro e per loro scelta hanno scelto di infestare le case, perché è quello che fanno! 

Quindi siate sempre vigili e siate pilastri di luce, questo è ciò che dovete fare! Non dimenticate mai:

Tradotto : Maristela Marafon

Posts recentes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Minha Experiência

Carrello