Michele – Natale e riti

Cari! SONO L’ARCANGELO MICHELE!

Per voi è la fine di un ciclo, per noi solo qualche giorno in più. Nulla cambia. Ma c’è un egregore creato sul pianeta per tutte queste feste che si svolgono alla fine dell’anno. Come è già stato detto qui, non possiamo ignorare il fatto che stia accadendo.

Stiamo davvero chiudendo questo ciclo, insieme a voi. No, oggi non è l’ultima volta che ci incontriamo quest’anno. La prossima settimana, il 27, saremo insieme, perché mercoledì voglio chiudere questo ciclo con voi. “Ah, ma l’anno non finisce mercoledì!”. Sì, ma da questo lato ci sarà una breve pausa, in modo che anche il canale possa riposare e riprendersi. Dopo tutto, il cammino è stato pesante ed è giusto che si riposi un po’.

Ve l’abbiamo già detto qui molte volte: Non c’è alcuna dipendenza dai nostri messaggi. Non può esserci. Noi portiamo la Luce, l’energia, l’Amore; non è qualcosa che dovete far pagare, non è qualcosa che è solo una dipendenza. Deve essere sentito e sperimentato. Ci sono molti messaggi che potete riascoltare e vi garantisco che se chiedete con il cuore sarete condotti a quelli che avete bisogno di riascoltare.

Riempite i vostri cuori, fratelli miei. Riempiteli di amore e di gioia. Ma questo non è il tempo dell’amore, non è il tempo della gioia. Perché no? Non pensate di essere egoisti festeggiando perché altri muoiono o perché altri soffrono. Ancora una volta vi ricordo che ognuno è dove deve essere. In questo momento, ognuno sta compiendo il percorso della propria anima verso l’evoluzione. Quindi non privatevi di nulla a causa di qualcun altro.

Siate felici. Riunitevi con le vostre famiglie, ma nell’amore. Non riunitevi per spettegolare o per parlare male l’uno dell’altro, perché in questo modo non festeggiate quello che dite di festeggiare. Riunitevi per amore. Se non c’è amore, lasciate che ognuno resti a casa propria e lasciate che le differenze vibrino.

Non riunitevi intorno a una tavola nel nome di Gesù, il Cristo, come lo chiamate voi, con il cuore chiuso, con il cuore pieno di ferite, di rabbia e di risentimento, perché Lui non sarà presente a questa tavola. Sarà presente solo ai tavoli, alle riunioni, nelle case, dove le famiglie emanano effettivamente Amore, perché questa è la sua grande rappresentazione, nessun’altra.

Quindi non pensate che Sananda sarà presente in una casa dove c’è solo invidia, pregiudizio e mancanza di Amore. Dovete riempire i vostri cuori d’Amore affinché egli possa sedersi a tavola con voi. E potete essere certi che lo farà. E l’intero ciclo sarà benedetto, questo è certo.

Qual è il dono più grande che potete scambiarvi? Amore, compagnia, amicizia e rispetto. Questi sono grandi doni. E sappiamo che sarà quasi impossibile per voi non abbracciare le persone durante questi appuntamenti. Ricordate che non siete a un incontro spirituale. State festeggiando con le vostre famiglie, con i vostri amici. Non posso dire di abbracciare, abbracciare, abbracciare chiunque vediate, perché andrei contro tutto ciò che ho sempre insegnato. Ma abbracciate le vostre famiglie, sì. Abbracciate i vostri amici, sì.

Ovunque ci sia un sentimento reciproco, utilizzate questa data per un grande incontro, anche per scambiarvi le energie. Per questo dico: accogliete nelle vostre case chi vi ama, chi abbraccerete e riceverete Amore, non odio, non rancore, perché potrebbe rovinarvi la giornata. Ma se dovete ancora accogliere queste persone a causa del “galateo” della società, mettete semplicemente la mano sul loro cuore e dite: “Ti benedico!”.

Sicuramente non capirà nulla, ma vedrà che ci sarà una certa differenza tra il vostro saluto e quello degli altri. “Oh, sarà ancora più arrabbiata con me”. Lo farà? Se in quel momento il vostro cuore è pieno d’Amore e mettete la vostra mano destra sul suo cuore spirituale, dicendo: “Ti benedico”, state certi che un’ondata di Amore e di Luce la invaderà e potreste avere molte sorprese.

Dunque in questo momento, sì, scegliete chi abbracciare, ma scambiate molto Amore, scambiate molta Luce. E non dimenticate l’ospite principale, perché è lui la ragione di tutto questo stare insieme, la ragione della tavola piena o meno. Ci sarà chi ha poco da mangiare, ma se il suo cuore vibra Luce, vibra Amore, lui sarà lì, seduto accanto a loro, a trasmettere tutto il suo Amore e la sua energia, anche se non è stato invitato. Perché lui è il grande ospite e sarà sempre presente ovunque ci sia Amore, ovunque ci sia Luce.

Per concludere, vorrei chiarire alcuni punti sui rituali di pulizia che avete acquistato. Se dovessimo tenere conto di tutte le eccezioni che voi fate, direi che scriveremo un libro. È incredibile quante eccezioni si vogliano fare. Quindi direi quanto segue, nonostante ciò che è già stato detto. Se non riuscite a chiudere la porta e nessun altro entra e mette il bicchiere, non fate il rito il giorno stesso. Questa è la risposta. Non fatelo. Fatelo il giorno prima. Fatelo quando la casa è vuota, come volete.

È incredibile come vogliate che tutto si adatti a voi. Non siete voi a dovervi adattare a ciò che viene detto, è ciò che è stato creato a doversi adattare ai vostri problemi. Quindi, se avete molte persone e non potete chiudere la porta, non fatelo il giorno stesso. Questa è la risposta definitiva: non fatelo il giorno stesso. “Oh, ci saranno molte persone, molti giorni?”. Non fatelo in quei giorni. Fatelo quando potete. 

Ora non dimenticate di seguire la stessa sequenza che avete seguito prima della fine dell’anno. E solo con i master realizzati prima della fine dell’anno. È tutto. Quindi è deciso, è deciso. Se non potete farlo come deve essere fatto, non fatelo. Un altro punto: se qualcuno in casa ha problemi di odori, usate solo sale grosso. Fate un’intenzione in ogni angolo, perché non avrete un aromatizzatore o un incenso.

Poi dovrete andare in ogni angolo e avere la vostra intenzione. Allo stesso modo sceglierete il maestro. Poi gli chiederete di aiutarvi in questa pulizia e lui sarà con voi a pulire ogni angolo della vostra casa. Tutto risolto? Spero che non ci siano più domande, né tentativi di adattare ai vostri problemi qualcosa che è stato creato per voi. Ecco, questo è quanto. Niente più domande. 

Se ci sono altri problemi, se dovete cambiare il rituale, non fatelo quel giorno e ricominciate quando potete, il giorno in cui non c’è nessun altro in casa. Risolto? Spero di sì. E vi darò solo qualche indicazione: questo rituale è stato creato per purificarsi alla fine dell’anno e affinché all’inizio dell’anno anche le vostre case siano pulite. Ma potete farlo in qualsiasi momento, non dovete fare l’intera sequenza. Scegliete un maestro. Fatelo una volta alla settimana. Prendete l’abitudine di fare questo rituale di tanto in tanto. Farà bene a voi e alle vostre case.

Infine, vi ricordo ancora una volta di riempire i vostri cuori di amore in questa data. Attirate l’energia di Colui che viene celebrato. Siate grati a Lui per tutti gli insegnamenti che vi ha lasciato e per aver portato questo pianeta dove si trova oggi. Siate grati. Siate grati. Siate grati.

Traduzido Por Maria Rita Dos Santos Colavolpe

Posts recentes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Minha Experiência

Carrello